OH-P Forum


Benedetta Calandra
La Memoria Ostinata: H.I.J.O.S. i figli dei desaparecidos argentini
Carocci editore , pressonline, 2005

Nel 1995, in Argentina, si costituisce l’associazione in difesa dei diritti umani H.I.J.O.S (figli per l’identita e la Giustizia, contro l’Oblio e il Silenzio). Ne fanno parte I figli dei scomparsi , assassinati o esilati dall’ultima dittatura militare (1976-1983), che si assumono il “dovere”, la “responsabilita” di ricordare la violenza. Oltre a rivendicare giustizia per i crimini del passato, in un clima di impunita diffusa che sino alla svolta dell’attuale presidenza ha protetto i colpevoli, i Figli organizzano eventi e commemorazioni dedicati ai genitori scomparsi – una generazione di cittadini mancati – attraverso varie forme di ricostruziione del passato recente.

Nel volume l’autrice, che ha raccolto le narrazioni di questi testimoni indiretti del terrore, suggerisce spunti per riflettere, in terimini piu generali, sulle molteplici sfaccettature attraverso le quali si costruisce e si articola nell’Argentina della transizione democratica il complesso rapporto tra storia e memoria, fatto di prestiti, conflitti, contradizzioni non sempre sanate, ambiguita. E un tema centrale nel dibattito sulle politiche del ricorso e dell’oblio, che, nella sfera pubblica come in quella privata, si esplicita in una continua tensione tra mantenere vive o cancellare le vecchie ferite.

Nel contrapunto tra storia “fredda” e testimonianza “calda”, tra analisi e racconto, si snoda la vicenda di questi giovani attori sociali, in un contesto nazionale ancora fortemente segnato dalla presenza dimemorie divise e contraposte.

© Benedetta Calandra, Roma, Italia

The text of the book is available at http://www.carocci.it

 


acrobat pdf